Cart - €0

Solo da olive raccolte dalle nostre 6427 piante coltivate nella zona più vocata
all’ olivicoltura della nostra azienda (Eremo di Montegiove di Fano).

12 anni di paziente attesa e di scrupolosa cura prima che piante messe a dimora
inizino a produrre.

Attenzione maniacale a tutte la fasi agronomiche dell’olivo (potatura, concimazione, impollinazione, legagione), monitoraggio continuo della presenza della mosca olearia
con trappole a FEROMONI e tempestivo intervento di trattamento utilizzando
macchinari innovativi con il successivo aumento dei TEMPI di INTERRUZIONE PREVISTI con relativa analisi dei principi attivi utilizzati per certificarne la completa assenza.
Tutte le operazioni sono effettuate solo dai nostri uomini.
Raccolta manuale agevolata in cassette dal 1° Ottobre.
Lavorazione: lavaggio delle olive con acqua potabile, frangitura con mulino a martelli o a dischi, a seconda delle varietà, GRAMOLATURA e separazione dell’olio per centrifugazione meccanica, con scrupoloso controllo della temperatura (Max 25°C)
(N.B. Tutte le fasi di lavorazione vengono effettuate presso due frantoi-amici-artigianali, vicino alla nostra azienda supervisionando direttamente tutte le relative fasi).

Conservazione: in contenitori in acciaio inox in assenza di luce e di ossigeno a temperatura rigorosamente controllata (14-16°C).

Noi italiani siamo fortunati perché l’extravergine di oliva fa parte del nostro patrimonio agricolo CULTURALE.
“Quando tutti i cugini europei e gli amici di tutto il mondo scopriranno, fino in fondo, cosa vuole dire usare ogni giorno una giusta dose di olio extravergine, in tutto il globo ci sarà un miglioramento della salute ed una minore incidenza di tumori.”
Parole di Giorgio Calabrese (docente di Dietetica Applicata, membro dell’ Autority Europea delle Scienze Alimentari) riferite al solo olio di oliva extravergine prodotto da quelle serie aziende (ce ne sono alcune migliaia in Italia) che seguono con attento scrupolo tutte le fasi.